Abbanoa: guasto nell'acquedotto del Temo

Guasto nella cabina dell'Enel dalla quale dipende la fornitura elettrica dell'impianto di sollevamento idrico "Temo 1" che dall'acquedotto Temo rilancia l'acqua verso i centri abitati di Macomer, Bonorva e Giave. L'alimentazione ai serbatoi dei tre centri risulta interrotta: l'erogazione all'utenza potrà essere garantita fino al loro esaurimento. Abbanoa sta attivando un servizio sostitutivo di autobotti qualora l'intervento dell'Enel dovesse richiedere tempi maggiori. I primi mezzi sono già in arrivo a Macomer, il centro dove si potrebbero registrare cali di pressione già dalle prossime ore: le autocisterne saranno operative nel rione di Scalarba e nella zona di Santa Maria. Qualsiasi anomalia può essere segnalata al servizio di segnalazione guasti di Abbanoa tramite il numero verde 800.022.040 attivo 24 ore su 24. Sono sul campo anche le squadre elettromeccaniche di pronto intervento Abbanoa per ripristinare nel più breve tempo possibile l'alimentazione elettrica dell'impianto di sollevamento non appena saranno terminati i lavori dell'Enel. L'impianto di sollevamento "Temo 1" si trova in località Binzasidda (Comune di Mara). Da questo impianto dipende l'approvvigionamento del ramo dell'acquedotto Temo che serve appunto Macomer, Bonorva e Giave garantendo il superamento di un dislivello di oltre 200 metri. L'acqua in distribuzione arriva dal potabilizzatore di Monteleone Roccadoria che è alimentato dall'omonimo invaso.(ANSA).

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Olbia
  2. TGCom24
  3. Olbia
  4. Olbia

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Anela

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...