Smonta guardrail per entrare suo terreno

Ha rimosso un pezzo di guardrail dalla strada statale 128, nei pressi di Sarule, perché a suo dire impediva l'accesso al proprio terreno. Così un pensionato di 80 anni di Sarule, dopo aver ammesso l'azione, è stato deferito dai Carabinieri, in stato di libertà, all'autorità giudiziaria, per esercizio arbitrario delle proprie ragioni con violenza sulle cose. Il fatto è accaduto qualche giorno fa, quando i cantonieri dell'Anas hanno notato che mancavano quattro nastri della barriera di contenimento di quel tratto di strada. Nel sopralluogo hanno accertato che le barriere erano state smontate rimuovendo i bulloni e le viti e poi abbandonate a bordo strada. Gli operai hanno segnalato il fatto ai carabinieri della Stazione di Sarule che sono intervenuti sul luogo, recandosi immediatamente al terreno del pensionato per avere notizie del gesto. L'anziano ha ammesso di essere stato l'autore della rimozione del guardrail "perché impediva l'accesso al mio terreno". Da qui la denuncia all'autorità giudiziaria. (ANSA).

Altre notizie

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Anela

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...